Come calcolare i PPM

Come calcolare la regolazione del rapporto e i ppm?

Quando si utilizza un iniettore azionato ad acqua per erogare prodotti chimici, è fondamentale che questi siano idrosolubili.
Queste linee guida si applicano solo a prodotti chimici idrosolubili. Non utilizzare in caso di mix di prodotti liquidi.

Dopo aver stabilito che il prodotto è idrosolubile, il passo successivo è identificare il limite di solubilità dei prodotti chimici. Se il prodotto viene aggiunto oltre il limite di solubilità, non si dissolverà, ma si depositerà nel contenitore della soluzione. Ciò causerà l’ostruzione dell’iniettore, non permettendo l’erogazione della giusta dose di soluzione. Possono verificarsi anche guasti prematuri a guarnizioni, o-ring, pistone di dosaggio, cilindro interno e valvola di ritegno.

Il passo successivo è quello di determinare la quantità di prodotto chimico necessaria per l’applicazione. L’utente deve decidere le parti per milione (ppm) di prodotto chimico corrette per quella applicazione specifica. Né il produttore dei prodotti chimici né il produttore dell’iniettore sono responsabili di specificare i ppm per l’applicazione dell’utente. Il modo migliore per determinare il fabbisogno di fertilizzante è testare il suolo o il fogliame. Contattare il centro di consulenza agricola locale o un altro esperto per assistenza.

Per altre applicazioni non orticole, contattare un’autorità addetta all’applicazione.
Quando si conoscono i ppm desiderati, sul retro del sacchetto o del contenitore del prodotto chimico si può trovare in genere uno schema precalcolato che riporta il rapporto, la percentuale e le once per galloni equivalenti. In assenza di tale schema, è comunque possibile determinare come miscelare correttamente il prodotto chimico con acqua nel contenitore. Qui di seguito vengono delineati i modi di individuare la quantità di prodotto chimico da immettere per gallone d’acqua.

Il Metodo A fornisce una formula per trovare le libbre di prodotto chimico o fertilizzante per un gallone d’acqua fornito alla fonte, se si conoscono i ppm necessari.

Il Metodo B delinea il modo in cui utilizzare la formula del Metodo A per calcolare i rapporti di iniezione che variano quando la soluzione viene miscelata. Per entrambi i metodi sono fondamentali quattro fattori: 1) i ppm desiderati o il peso del prodotto chimico aggiunto; 2) la % di principio attivo; 3) il rapporto di iniezione e 4) la grandezza del serbatoio in galloni.

Metodo A:

Per determinare le libbre (od once) necessarie se si conoscono i ppm di prodotto chimico per gallone d’acqua, seguire le fasi riportate qui di seguito.

L’esempio qui di seguito riguarda l’applicazione di fertilizzante, ma il principio si applica a ogni soluzione chimica.

Esempio: Si desidera fertirrigare a 150 ppm di azoto utilizzando un fertilizzante solubile 20-10-20. L’iniettore è impostato a un rapporto di 1:100. Quanto fertilizzante deve essere messo nel serbatoio della soluzione?

 

Once di fertilizzante = 150 ppm x 100
75 x 20
Risposta = 10 once di fertilizzante per gallone d’acqua.

Dove 150 = ppm consigliati per la coltura; 100 = rapporto di iniezione; 20 = % di principio attivo; 75 è un fattore di conversione costante utilizzato per trovare i ppm (1 oncia per 100 percento di fertilizzante o prodotto chimico solubile in 100 galloni d’acqua da sempre 75 ppm). La grandezza del serbatoio o i galloni qui sono pari a 1 gallone. Se la grandezza del serbatoio è superiore a un gallone, moltiplicare la risposta per il numero di galloni.

Metodo B:

Per calcolare quali rapporti di iniezione potrebbero dare altri ppm della stessa miscela chimica, seguire le fasi qui di seguito.
Se si miscela il fertilizzante per diversi ppm, sarà necessario scegliere un ppm di base per un rapporto di iniezione di 1:100 e poi calcolare le altre regolazioni per gli altri ppm.

Esempio: In presenza di diversi fertilizzanti, come ad esempio 20-20-20, 10-52-17, ecc., scegliere l’azoto (il secondo numero) come sostanza chimica per determinare i ppm.

Formula: ppm consigliati x rapporto di iniezione/75 (costante) x % di fertilizzante. Scegliere 20-20-20 e sciogliere per 50 ppm, 100 ppm e 200 ppm. Selezionare 100 ppm come base. È possibile scegliere 50 o 200, ma scegliendo 100 si semplificano i calcoli. Scegliere poi 1:100 come rapporto di iniezione. Per trovare le once per gallone necessarie si può scegliere qualsiasi regolazione, ma scegliendo 1:100 il calcolo sarà più facile.

100 ppm x 100
75 x 20
= 6.67 oz per gallone. Risposta = 6,67 oz per gallone per ottenere 100 ppm con una regolazione del rapporto di 1:100.

Se si usa un contenitore da 8 galloni, moltiplicare 6,67 oz per 8 = 53,3 oz o 3,33 lb per 8 galloni, e così via per altri contenitori.

Sciogliere per un rapporto a 50 ppm. Poiché è noto che sono stati miscelati 6,67 oz per gallone d’acqua, la variabile mancante è il rapporto di iniezione oppure la regolazione necessaria per miscelare la soluzione a 50 ppm; quindi R = rapporto di iniezione:

Fase 1 50 ppm x R75 x 20

=

 6.67 oz.

Fase 2  50R1500

=

 6.67
Fase 3 50R

=

 6.67 x 1500
Fase 4 50R

=

 10,005
Fase 5 R

=

 10,00550
Fase 6 R

=

    200

Ora si sa che occorre regolare il rapporto da 1:100 a 1:200.

Sciogliere per un rapporto a 200 ppm. Seguire esattamente le fasi sopra, ma sostituire “200” ppm con “50” ppm.
È possibile aumentare o diminuire i ppm regolando il rapporto dell’iniettore mentre questo è in funzione. L’iniettore Dosmatic® permette di lasciare semplicemente il contenitore della soluzione così com’è e regolare invece il rapporto dell’iniettore.

Qui di seguito viene riportato un esempio di come regolare il rapporto per aumentare i ppm. Sebbene l’esempio riguardi l’orticoltura, il metodo vale anche per le applicazioni industriali e relative alla salute degli animali.

Esempio:

Sono stati aggiunti 13,4 oz di fertilizzante (20-20-20) a un gallone d’acqua utilizzando un rapporto dell’iniettore di 1:200 per ottenere 100 ppm di Azoto. Il serbatoio è da 50 galloni, quindi occorre moltiplicare 13,4 oz x 50 = 670 oz o 41,875 lb e giungere 50 galloni d’acqua al serbatoio della soluzione. Adesso che le piante sono mature, si desidera fertirrigare a 200 ppm. Basta regolare il rapporto dell’iniettore da 1:200 (o 0,5%) a 1:100 (o 1%) e i ppm saranno 200! (Occorre ricordare che maggiori sono i ppm o la % necessaria, minore sarà il valore del rapporto).

Calcoli per dosaggi equivalenti

feed-rate-calculations